CYBERNETIC WITCH CULT – “TROGLODITHIC TRIP”

Troglodithic Trip

Ispirati ai personaggi di John Carpenter, Sam Raimi e altri maestri della vecchia scuola Sci-fi/Horror, i Cybernetic Witch Cult tornano in studio e confezionano il terzo album della carriera.

Ad un anno di distanza dal riuscito e ben recensito Spaceous Cretaceous, il trio di Cornwall torna sulla scena con le sei tracce di “Troglodithic Trip”, un viaggio per cui varrà la pena pagare il biglietto senza domandarsi tragitto e meta.
Ormai famosi in gran parte dell’Inghilterra per i loro spettacoli dal vivo (si dice di non perderli per niente al mondo), i tre ragazzi inglesi hanno prodotto un’altra opera di valore elitario, spaziando in modalità più spinta sul genere che da sempre li contraddistingue.

Ispirati, e si sente benissimo, da artisti come Black Sabbath, Cathedral, Egypt e Sleep, i Cybernetic Witch Cult hanno dato seguito alla scena Doom con spiccate deviazioni Psychedelic-Space, una sperimentazione perfettamente riuscita che fa dei trentacinque minuti di Troglodithic Trip un album da inserire tra i più belli di questo mese.

In particolar modo abbiamo voluto puntare i fari sulla pancia dell’album, buttando l’attenzione su Cult Of The Druid, Forbidden Fruit e Human. Quest’ultima in particolare è stata la traccia che più d’ogni altra c’ha colpito. Un Doom decisamente pesante con riferimenti Sludge che si discosta dalle influenze della band grazie ad una sperimentazione che tocca le corde Stoner-Space in un viaggio che avrà come mezzo di locomozione un assolo dagli alti contenuti emozionali capace di graffiarvi l’anima.
Le prime due hanno invece accolto l’influenza sabbathiana in tutta la sua essenza, con un risultato di altissimo profilo.

Dal Bloodstock Open Air i passi in avanti sono stati molti, e oggi, tra anni dopo la nascita, Alex, Kale e Lewis possono andare alla conquista dell’Inghilterra.

by Joe Zagari

Troglodithic Trip
by Cybernetic Witch Cult

1. Sagittarius A* 06:53
2. Astrogalactic Sprites 03:39
3. Cult Of The Druid 07:14
4. Forbidden Fruit 06:05
5. Human 04:54
6. Tyrannosaurus Hex 06:36

Official Site
released May 4, 2017

..Alex – Cosmic Narration & Fuzz dispenser..
..Kale – Undercurrent, Visual Wizardry & Secondary Narration..
..Lewis – Groovaceous Battery..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...